CHIAMA
030 72 82 644

NOVITA’ PER ENERGIA ELETTRICA, GAS E ACQUA

NOVITA’ PER ENERGIA ELETTRICA, GAS E ACQUA

La legge di bilancio 2018 ha introdotto alcune disposizioni a tutela dei consumatori in materia di fatturazione a conguaglio di energia elettrica, gas e servizi idrici.

  1. PRESCRIZIONE di due anni.

    Il diritto al pagamento del corrispettivo dei contratti di fornitura di energia elettrica, gas e  acqua viene meno col trascorrere di due anni dalla scadenza.

  2. SOSPENSIONE DEL PAGAMENTO.

    L’utente ha diritto a chiedere la sospensione del pagamento oggetto di accertamento fino alla fine della verifica della legittimità della richiesta di pagamento della bolletta.
    Questa misura è prevista al concorrere di due presupposti: (a) il primo consiste «nell’emissione di fatture a debito nei riguardi dell’utente per conguagli riferiti a periodi maggiori di due anni» e (b) il secondo consiste nella circostanza che «l’Autorità garante della concorrenza e del mercato abbia aperto un procedimento per l’accertamento di violazioni del codice del consumo».
  3. DIRITTO AL RIMORSO DEGLI INDEBITI CONGUALI.

Tutto quanto sopra a condizione che la mancata o erronea rilevazione dei dati di consumo NON derivi da responsabilità accertata dell’utente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll Up