CHIAMA
030 72 82 644

@E-STATE IN PRIVACY – I CONSIGLI DEL GARANTE – V

@E-STATE IN PRIVACY – I CONSIGLI DEL GARANTE – V

5. Smartphone e tablet pronti a “partire”.

Durante le vacanze, può purtroppo accadere che smartphone e tablet siano smarriti o vengano rubati.

Pertanto, sarà opportuno non conservare dati troppo personali su tali dispositivi.

Per esempio, evitare di memorizzare password o codici bancari e, soprattutto, si deve evitare che i browser e le app memorizzino le credenziali di accesso a siti e servizi.

Inoltre, per proteggere i dati contenuti nei dispositivi, conviene impostare un codice di accesso sicuro e conservare con cura il codice IMEI, che si trova sulla scatola al momento dell´acquisto e che serve a bloccare il dispositivo a distanza.

Prima di partire potrebbe inoltre essere utile fare un backup di tutte le informazioni (numeri di telefoni, foto, ecc.).

Per navigare tranquilli nel mare dei messaggi.

Nel periodo estivo si utilizzano molto sms e chat, sarà bene non rispondere a messaggi provenienti da sconosciuti.

Per chi porta il drone in vacanza.

Se si fa volare a fini ricreativi un drone munito di fotocamera su una spiaggia o in un altro abituale luogo di vacanza, è meglio evitare di invadere gli spazi personali e l’intimità delle persone.

La diffusione di riprese realizzate con il drone (sul web, sui social media, in chat) può avvenire solo con il consenso dei soggetti ripresi.

Occorre poi evitare di riprendere e diffondere immagini che contengono dati personali, anche le targhe di automobili.

Le riprese che violano gli spazi privati altrui sono invece sempre da evitare, anche perché si potrebbero violare norme penali.

Non si possono usare droni per captare volontariamente conversazioni altrui.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll Up