CHIAMA
030 72 82 644

Categoria:Varie

E- FATTURA, ONLINE LA GUIDA DELL’AGENZIA ENTRATE

E- FATTURA, ONLINE LA GUIDA DELL’AGENZIA ENTRATE

Conto alla rovescia per la fatturazione elettronica. DAL 01 GENNAIO 2019 un nuovo obbligo: l’ E FATTURA, cioè la fatturazione elettronica. L’ Agenzia delle Entrate ha pubblicato il 27 settembre u.s. sul proprio sito la guida, i video-tutorial e una nuova sezione dedicati alla fatturazione elettronica. In particolare, la guida spiega come predisporre, inviare e […]

Leggi il seguito

POST SU FB: CONDANNA PER DIFFAMAZIONE

POST SU FB: CONDANNA PER DIFFAMAZIONE

IL CASO. Un uomo avente  pessimi rapporti con l’ex compagna – e madre di sua figlia – pubblica un post offensivo su Facebook. Consequenziale, è la condanna dell’uomo a «150 euro di multa» per «diffamazione», con annesso «risarcimento danni» all’ex compagna, quantificato in «300 euro». LA DECISIONE. I Giudici del Palazzaccio RITENGONO evidente che sia indiscutibile che […]

Leggi il seguito

ROTTAMAZIONE BIS

ROTTAMAZIONE BIS

Il Collegato Fiscale, ovvero il decreto Legge n. 148/2017, ha riaperto i termini per la “rottamazione delle cartelle”. Le norme sono le seguenti: 1) è possibile la definizione agevolata dei carichi affidati all’agente della riscossione tra l’1/1/2017  ed il 30/9/2017  con regole del tutto analoghe alla normativa della prima edizione. 2) in relazione ai carichi affidati all’agente della riscossione […]

Leggi il seguito

ROTTAMAZIONE BIS

ROTTAMAZIONE BIS

Lo scorso 13 Ottobre 2017 il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto legge che riapre i termini per una nuova rottamazione delle cartelle esattoriali.   Tre sono le nuove ipotesi: il debitore ammesso alla prima rottamazione oggi inadempiente, viene riammesso al beneficio, senza ulteriore addebiti, se entro e non oltre il 30 novembre 2017 […]

Leggi il seguito

BOLLO AUTO: NON PIU’ DOVUTO DOPO 3 ANNI

BOLLO AUTO: NON PIU’ DOVUTO DOPO 3  ANNI

Ebbene, il cosiddetto bollo auto si prescrive in 3 anni che iniziano a decorrere dal primo gennaio dell’anno successivo a quello relativo al pagamento dovuto.                  Tale affermazione è il principio di diritto è stato confermato e sancito dalla Corte di Cassazione lo scorso Agosto.          Pertanto, dopo trentasei mesi e un giorno, l’eventuale cartella […]

Leggi il seguito

PREVENTIVO OBBLIGATORIO

PREVENTIVO OBBLIGATORIO

Le ultime novità legislative impongono al professionista il rilascio di un preventivo scritto obbligatorio prima di iniziare l’incarico conferito. Al fine del rilascio del preventivo, è necessario indicare: il tipo di procedimento; il valore in Euro della causa; gli elementi di massima della questione. Il pagamento del compenso matura con lo svolgimento dell’attività relativa a […]

Leggi il seguito

INCIDENTI A SCUOLA, CHI PAGA?

INCIDENTI A SCUOLA, CHI PAGA?

Gli incidenti nelle scuole sono abbastanza frequenti. Nelle scuole, gli insegnanti sono tenuti a vigilare sugli alunni poiché sono affidati alla loro responsabilità. Dunque se un bambino si fa male nelle ore di scuola la colpa si riversa sulla struttura scolastica e sul suo personale. Chi sono i soggetti responsabili? I soggetti responsabili possono essere, per lo più, […]

Leggi il seguito

GUIDA IN STATO DI EBREZZA, QUALI PENE?

GUIDA IN STATO DI EBREZZA, QUALI PENE?

Lo stato di ebbrezza è quella condizione di alterazione psicofisica con distorsione della realtà che consegue all’assunzione di sostanze alcoliche (vino, birra e superalcolici vari). Chi si mette alla guida in stato di ebbrezza ha una minore capacità di percepire il rischio e di evitarlo pertanto rappresenta un pericolo per sé stesso, per chi trasporta e […]

Leggi il seguito

VOLO CANCELLATO? SCATTA IL RISARCIMENTO

VOLO CANCELLATO? SCATTA IL RISARCIMENTO

La Corte di Giustizia UE, sez. VIII, con sentenza n° C-302/16, ha stabilito che, “Il vettore aereo operativo è tenuto a pagare la compensazione pecuniaria di cui al regolamento (CE) n. 261/2004 in caso di cancellazione del volo che non è stata oggetto di una comunicazione ai passeggeri almeno due settimane prima dell’orario di partenza previsto”.

Leggi il seguito

SCEGLIERE L’ARBITRATO

SCEGLIERE L’ARBITRATO

L’istituto giuridico dell’arbitrato è un metodo alternativo di risoluzione delle controversie aventi a oggetto questioni di diritto civile e di diritto commerciale che siano nella disponibilità delle parti. Tale procedimento si avvia con la nomina di un soggetto, terzo rispetto alla controversia, detto arbitro, o con più soggetti terzi, detti collegio arbitrale. Gli arbitri vengo […]

Leggi il seguito
Scroll Up