CHIAMA
030 72 82 644

CONDIZIONI DI EFFICACIA DELLA SENTENZA STRANIERA

CONDIZIONI DI EFFICACIA DELLA SENTENZA STRANIERA

In merito all’efficacia in Italia di una sentenza di separazione e/o di divorzio ottenuta in uno stato straniero, la Suprema Corte con la sentenza n. 24542/2016 osserva quanto segue:

  • l’art. 31, comma 1, stabilisce che la separazione personale e lo scioglimento del matrimonio sono regolati dalla legge nazionale comune dei coniugi al momento della domanda di separazione o di scioglimento del matrimonio;

    in mancanza si applica la legge dello Stato nella quale è localizzata prevalentemente la vita matrimoniale;

  • cd criterio della prevenzione temporale.

    Ferma l’applicazione della legge comune dei coniugi, occorre anche verificare se pende davanti al giudice italiano un processo con il medesimo oggetto e tra le stesse parti che abbia avuto inizio prima del processo straniero.

    Infatti in tali ipotesi,  la pronuncia straniera non può essere riconosciuta in Italia;

  • di conseguenza, rispettato anche il criterio della prevenzione temporale, il giudizio di divorzio svolto all’estero, secondo la legge nazionale dei coniugi, risolto con sentenza, può essere riconosciuto in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll Up