CHIAMA
030 72 82 644

Separazione e spese per i figli: chi detrae?

Separazione e spese per i figli: chi detrae?

Il caso.

La Commissione Tributaria Provinciale respingeva il ricorso di un padre avente a oggetto atto con cui l’Agenzia delle Entrate recuperava la metà delle detrazioni di imposta per carichi familiari.

In particolare il padre ricorrente proponeva appello e ricorso per cassazione.

Il riconoscimento delle detrazioni.

Visto il verbale di separazione consensuale e le circostanze di fatto presentate dal padre, volte a dimostrare che «egli sosteneva in via esclusiva o in misura preponderante l’onere economico relativo al mantenimento della prole».

In definitiva, solo il genitore tenuto a corrispondere in via esclusiva o in misura preponderante l’assegno per il mantenimento dei figli ha il diritto alla detrazione per i carichi familiari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll Up