CHIAMA
030 72 82 644

Categoria:Diritto di famiglia

SE IL FIGLIO NON LAVORA IL GENITORE PAGA GLI ALIMENTI?

SE IL FIGLIO NON LAVORA IL GENITORE PAGA GLI ALIMENTI?

La legge stabilisce che, all’interno del gruppo familiare, un soggetto (il padre, la madre, i figli) deve versare una somma di denaro a colui che si trova in uno stato di bisogno. Si tratta dell’obbligo alimentare.        Quid iuris se il figlio chiede gli alimenti al padre perché non vuole lavorare e non cerca un’occupazione? […]

Leggi il seguito

DEVO RESTITUIRE LE SOMME DATEMI DAL CONIUGE?

DEVO RESTITUIRE LE SOMME DATEMI DAL CONIUGE?

I prestiti tra familiari, parenti e amici sono sempre più frequenti. Tali prestiti sono sicuramenti leciti e la legge consente di escludere che tali elargizioni possano essere qualificate come donazioni.   Una fattispecie particolare di prestito è quello tra i coniugi in quanto è senza diritto/obbligo di restituzione.       Infatti, le elargizioni tra i coniugi […]

Leggi il seguito

MATRIMONIO, CHI PAGA I DEBITI?

MATRIMONIO, CHI PAGA I DEBITI?

Il punto di partenza di ogni ragionamento sul pagamento dei debiti contratti durante il matrimonio e sulle loro conseguenze in caso di separazione o divorzio riguarda la scelta del regime patrimoniale: separazione dei beni o comunione dei beni. È intuitivo che per tutelarsi dai debiti e dalle conseguenze negative di un’attività economica in proprio si deve […]

Leggi il seguito

QUANDO IL CONIUGE RISARCISCE IL DANNO?

QUANDO IL CONIUGE RISARCISCE IL DANNO?

La Corte di Cassazione ha sancito l’esistenza del diritto al risarcimento del danno al coniuge che vede occupata la casa coniugale dall’ex coniuge, nonostante una pronuncia di separazione che vietava tale occupazione. In particolare, per la Suprema Corte, nel caso di occupazione senza titolo, il danno è una presunzione che ammette prova contraria e, quindi, […]

Leggi il seguito

IL PADRE ASSENTE PAGA I DANNI AI FIGLI

IL PADRE ASSENTE PAGA I DANNI AI FIGLI

Il padre indifferente che paga solo l’assegno di mantenimento, ma rifiuta i contatti coi figli paga loro i danni morali. E’ INDIFFERENTE il padre che non si presenta agli incontri settimanali e che non partecipa alla crescita dei figli e ai loro hobbies, come la gita domenicale, il saggio di danza o di musica. Tale […]

Leggi il seguito

AFFIDAMENTO ESCLUSIVO DEI FIGLI

AFFIDAMENTO ESCLUSIVO DEI FIGLI

Quando marito e moglie si separano, la regola generale stabilita dalla legge riguardo ai figli è l’affidamento condiviso. In pratica, entrambi i genitori mantengono uguali diritti e uguali responsabilità. Tuttavia, in alcuni casi l’affidamento condiviso diventa un peso provocando gravi danni alla vita del minore. Pertanto, in PRESENZA DI GRAVE PERICOLO PER IL MINORE, il […]

Leggi il seguito

SE L’EX CONVIVE PERDE ASSEGNO DI MANTENIMENTO?

SE L’EX CONVIVE PERDE ASSEGNO DI MANTENIMENTO?

La Corte di Cassazione ha stabilito che alla moglie divorziata che convive con un altro uomo, anche se è un mera situazione di fatto, non spetta alcun assegno di mantenimento. Inoltre, il diritto della ex moglie a ricevere l’assegno divorzile scompare definitivamente nel caso in cui lei si rifaccia una vita costituendo una famiglia di […]

Leggi il seguito

ASSEGNO DI MANTENIMENTO AL MAGGIORENNE: FINO A QUANDO?

ASSEGNO DI MANTENIMENTO AL MAGGIORENNE: FINO A QUANDO?

Un padre chiedeva al Giudice di disporre la revoca dell’assegno di mantenimento a favore della figlia ventisettenne per aver la stessa rinvenuto un’occupazione e, quindi, perché economicamente autosufficiente. In ogni caso, il padre, viste le proprie difficoltà economiche, chiedeva almeno la diminuzione dell’assegno. Il Tribunale accoglieva solo la richiesta di riduzione del contributo dell’assegno. Il […]

Leggi il seguito

LA SEPARAZIONE DI FATTO

LA SEPARAZIONE DI FATTO

Si ha separazione di fatto quando uno o entrambi i coniugi interrompono la coabitazione e ogni onere connesso alla vita matrimoniale senza un provvedimento giudiziale che autorizzi la coppia a vivere separatamente.           La separazione “di fatto” è un modo rapido e senza costi per risolvere una crisi coniugale.  Vi sono vari modi con cui […]

Leggi il seguito

MISURA DELL’ASSEGNO DI MANTENIMENTO DI UN GENITORE

MISURA DELL’ASSEGNO DI MANTENIMENTO DI UN GENITORE

La Cassazione con la sentenza n. 19052, in merito all’ammontare dell’assegno di mantenimento del padre a favore delle figlie maggiorenni NON economicamente autosufficienti chiarisce quanto segue: non è violato il principio in base al quale ciascuno dei genitori deve provvedere al mantenimento dei figli in misura proporzionale alle proprie risorse economiche se non vengono presi […]

Leggi il seguito
Scroll Up